lunedì 1 agosto 2016

Recensione #11 " Shatter me " di Tahereh Mafi

Dopo un inizio incerto, l'ho praticamente divorato ! L'incipit straordinario di quella che promette di essere una saga strepitosa. Un fantasy, distopico incorniciato da una dolcissima quanto potente storia romantica!


 * Titolo  Shatter Me
* Autore Tahereh Mafi
* Editore Rizzoli
* Genere Fantasy / Distopico / Young Adult / Romance 
* Pagine 400
* Prezzo € 16.00


264 giorni chiusa in una cella, senza contatti con il mondo, perché? Juliette ha un potere terribile: se tocca una persona può ucciderla. A tenerla prigioniera , la Restaurazione, un gruppo militare che intende usarla come arma. Scappare  è impensabile, finchè nella cella di Juliette entra Adam, un soldato semplice che scopre di essere immune al suo tocco. Il loro incontro  la scintilla che accende una speranza, la chiave che potrebbe aprire mille porte. Perchè la vita li chiama, oltre i muri della prigione.


Cosa ne penso??


Dopo un inizio piuttosto difficile, a causa ( in senso totalmente positivo ) dello stile molto profondo e introspettivo della scrittrice, posso affermare di aver trovato questo libro assolutamente fantastico!

La prime parole, ci catapultano dentro un'angusta cella, fredda e spoglia, che tiene rinchiusa una ragazza, Juliette.
Una ragazza fuori dal comune, perchè ha un dono una maledizione direbbe lei...può uccidere una persona toccandola.
Dopo tre anni, nei quali è rimasta tagliata fuori dalla civiltà, le viene assegnato un compagno " di cella " : Adam.
 E' un soldato, con gli occhi del cielo al tramonto, che sembra conoscere Juliette , e che straordinariamente è in grado di toccarla senza rimanere ucciso.
Ma non è tutto..il mondo nel quale vivono Juliette e Adam, non è quello che conosciamo noi : il cibo scarseggia, non si contano le vittime per la fame e le malattie, e sembra che gli animali non esistano più.
A tenere insieme quel che rimane della civiltà c'è la Restaurazione, un organizzazione militare che doveva portare luce all'umanità ormai caduta nelle tenebre, ma che invece, sembra avere ben altri scopi.
Come se non bastasse , Warner, l'uomo a capo della Restaurazione, sembra avere dei progetti per Juliette...

Immersi nei pensieri di Juliette, avvertiamo le sue insicurezze, le sue paure, ma anche le sensazioni febbricitanti dell'amore giovane e della ribellione.
Ci guida attraverso i suoi ricordi , ricostruendo un passato doloroso , e un presente pieno di dubbi e insicurezze, aggrappandosi alla speranza che un giorno tutto possa tornare alla normalità ( che lei non ha mai conosciuto).

L'incipit di una saga che promette di essere spettacolare, emozionante , incredibilmente romantica e divertente!
Dobbiamo ringraziare la casa editrice Rizzoli, che con questa ristampa ci ha permesso di entrare in questo mondo fantastico dal quale non vorremmo più uscire...adesso però, conviene trovare subito un'altra lettura altrettanto entusiasmante, perchè non sappiamo ancora quanto dovremo attendere per poter leggere i capitoli successivi.


Il mio voto :







Nessun commento:

Posta un commento

Questo post ti è stato utile?

Recensione #17 : "The 100, Homecoming" di Kass Morgan

Finalmente siamo riusciti a leggere in italiano il terzo volume di una delle mie saghe post-apocalittiche / distopiche preferite. "...